Checkstar24

Chiedi al meccanico di fiducia

Imprevisti e avarie, come segnalare il veicolo fermo

Pubblicato il 5 June 2014

In queste situazioni, il Codice della Strada impone delle disposizioni ben precise da seguire. Chi non le rispetta rischia una multa da 41 euro a 168 euro

Il Codice della Strada è chiaro: fuori dai centri abitati, i veicoli che per qualsiasi motivo siano fermi sulla carreggiata (sia di notte che di giorno, quando non possono essere visti a sufficiente distanza da coloro che sopraggiungono), devono essere presegnalati con il segnale mobile di pericolo, di cui le auto devono essere dotate. Un’operazione da compiere anche in caso di caduta del carico dal veicolo stesso. In queste situazioni, bisogna posizionare il segnale sulla pavimentazione stradale, dietro al veicolo fermo o all’eventuale ostacolo, a una distanza di almeno 50 metri, in modo che possa essere pienamente visibile a una distanza di 100 metri dai conducenti degli altri veicoli. Qualora, però, ci sia un’intersezione a una distanza inferiore a 50 metri, il segnale va collocato nella posizione più idonea per essere avvistato.

COME POSIZIONARLO. Secondo l’articolo 357 (comma 3) del regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della strada, il segnale deve essere sistemato sulla corsia occupata dal veicolo fermo o dall’ostacolo, a una distanza non inferiore a un metro dal bordo esterno della carreggiata, con la superficie rifrangente rivolta verso i veicoli che sopraggiungono. In base all’articolo 162 del Codice della Strada, il segnale mobile di pericolo è di forma triangolare, rivestito di materiale retroriflettente e munito di un apposito sostegno che ne consenta l’appoggio sul manto stradale in posizione quasi verticale (in modo da garantirne la visibilità e avvisare gli altri automobilisti).

SERVE IL GIUBBOTTO. Qualora il veicolo sia fermo sulla carreggiata, il conducente però non può scendere dall’auto senza avere prima indossato il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità. In questo modo è riconoscibile anche durante le operazioni di segnalazione. Lo stesso vale anche se la macchina si trova sulle corsie di emergenza o sulle piazzole di sosta. In caso di imprevisti e avarie in viaggio, attenzione quindi a seguire le indicazioni del Codice della Strada su come segnalare un veicolo fermo sulla carreggiata. Si rischia una multa da 41 euro a 168 euro.

La redazione di Checkstar24