Checkstar24

Chiedi al meccanico di fiducia

Il numero di ottano, questo sconosciuto

il numero di ottano nelle benzine

Pubblicato il 3 July 2014

È il valore più importante per conoscere le caratteristiche delle benzine in commercio. Rappresenta il potere antidetonante dei carburanti

Indica la resistenza all’autoaccensione ed è la caratteristica più importante delle benzine commerciali. Nella verde è pari a 95, mentre nei carburanti premium sale a 98 o 100. Il numero di ottano (N.O.) rappresenta un fattore determinante per ottimizzare la combustione del carburante, incidendo sulla detonazione, cioè sull’accensione spontanea della benzina prima che scocchi la scintilla prodotta dalla candela per bruciare la miscela. Questo fenomeno provoca un repentino e irregolare aumento di pressione, a cui segue una sorta di “martellata” sul pistone che si traduce in una caratteristica rumorosità, il “battito in testa” (definizione comune della detonazione). Una situazione da evitare, perché alla lunga ci si può trovare con i pistoni bucati.

COME SI MISURA. L’ottano è un idrocarburo della serie del metano, indicato con la formula chimica C8H18 (significa che ogni molecola è formata da otto atomi di carbonio e 18 atomi d’idrogeno). Il numero di ottano misura (in base a una scala convenzionale) il potere antidetonante dei carburanti, cioè la loro capacità di sopportare compressioni elevate senza bruciare spontaneamente. Viene stabilito tramite il RON (Research Octane number), dopo test specifici eseguiti su propulsori appositamente sviluppati e variando il rapporto di compressione. A stabilire le caratteristiche del motore da laboratorio fu, nel lontano 1928, il Cfr (Cooperative fuel research, Ricerca cooperativa sui combustibili). Si trattava di un gruppo di studio sulle benzine costituito negli Usa da aziende petrolifere, università e Case automobilistiche. Il motore fu realizzato in soli 45 giorni dalla Waukesha Motor Company. Ad ogni punto in più di rapporto di compressione, ottenuto senza l’innesco di fenomeni di detonazione, corrisponde un conseguente innalzamento dell’indice ottanico. Più alto è il numero di ottano, migliore è il rendimento del motore.

La redazione di Checkstar24