Checkstar24

Chiedi al meccanico di fiducia

Tecniche di guida, la frenata di emergenza

frenata di emergenza

Pubblicato il 21 September 2015

Qualche consiglio su come comportarsi quando si trova un ostacolo sulla strada e bisogna rallentare subito o addirittura fermarsi

Non sempre la tecnica si sposa con le abitudini. Anzi, spesso capita che l’una finisca per interferire con l’altra. Gli esempi nella vita automobilistica di tutti i giorni non mancano. Quando si presenta un ostacolo che richiede un rapido rallentamento o l’arresto del mezzo, la maggior parte dei conducenti in una prima fase non agisce energicamente sul freno. Solo quando l’ostacolo è piuttosto vicino, si tende a intensificare la pressione sul pedale, fino ad arrestare il veicolo. Una corretta tecnica di guida suggerisce, invece, un comportamento esattamente opposto. Nel momento in cui si avvista un ostacolo, bisogna intervenire subito ed energicamente sul freno (attivando così l’Abs), per una rapida e immediata decelerazione. Solo nella seconda fase si alleggerisce la pressione sul pedale, modulando la frenata fino all’arresto dell’auto.

IN CASO DI EMERGENZA. La frenata d’emergenza si attua quando occorre fermarsi nel minor tempo possibile. In queste situazioni bisogna schiacciare contemporaneamente il pedale del freno e quello della frizione. In questo modo, si evita lo spegnimento del motore e la conseguente disattivazione di tutti i sistemi e dei dispositivi elettronici collegati al funzionamento del propulsore, necessari al volante. Nella frenata d’emergenza, inoltre, il piede non va mai tolto dal freno fino al termine dell’azione frenante. Un solo attimo potrebbe essere fatale. Attenzione inoltre a non farvi distrarre dal cellulare quando siete alla guida, mani sul volante e occhi fissi sulla strada!

La redazione di Checkstar24