Checkstar24

Chiedi al meccanico di fiducia

Come comportarsi in caso di incidente auto per strada

cosa fare in caso di incidente

Pubblicato il 12 June 2014

A chi viaggia può capitare di essere spettatore di uno scontro. Ecco qualche dritta su cosa fare. Potrebbe rivelarsi utile per rendere meno gravi le possibili conseguenze

L’esempio a cui ispirarsi è quello dell’aeronautica. Quando in volo si presenta una situazione anomala potenzialmente pericolosa, il pilota non improvvisa interventi estemporanei ma segue determinate procedure. Questo gli consente di compiere le operazioni più corrette per far fronte all’evento eccezionale anche nei momenti di maggiore difficoltà e panico. Lo stesso dovrebbero fare gli automobilisti in caso di incidente. Spesso, infatti, le conseguenze di un sinistro rischiano di essere aggravate dalle azioni compiute successivamente dalle persone che sono state coinvolte o da quelle che intervengono subito dopo.

SFORTUNATI SPETTATORI. La prima cosa da fare quando ci si trova di fronte a un incidente è mantenere la calma. Il panico spesso suggerisce azioni che si rivelano pericolose. È fondamentale quindi non perdere la lucidità e agire in maniera razionale nell’ottica del minimo danno. Bisogna poi valutare la scena dell’incidente con obiettività, cercando di cogliere la dinamica dell’evento e le sue proporzioni. Questo è indispensabile per individuare il punto più sicuro dove fermare la propria auto, evitando di essere investiti dagli altri veicoli che sopraggiungono e non intralciando l’intervento dei soccorritori. Prima di recarsi sulla scena del sinistro, è bene indossare il giubbotto rifrangente e anche un paio di guanti (pure quelli usati per cambiare la ruota di scorta). Se l’incidente è avvenuto di sera o di notte, è consigliabile munirsi di una torcia elettrica per illuminare la scena e farsi vedere. Chi segnala un pericolo, inoltre, deve tenersi sul margine della carreggiata.

SOCCORSI. Nell’avvicinarsi ai veicoli incidentati occorre verificare con estrema attenzione che non ci siano principi d’incendio, perdite di carburante o di altre sostanze infiammabili. Quando un veicolo è in bilico, o comunque in condizioni precarie di equilibrio, bisogna avvicinarsi con molta cautela, per evitare di essere travolti da un eventuale ribaltamento. Se ci sono feriti che richiedono un intervento sanitario, si deve chiamare il 118. La telefonata è gratuita e permette di mettersi in comunicazione con una centrale operativa provinciale, in modo da inviare i soccorsi nel più breve tempo possibile. Le informazioni essenziali da fornire riguardano soprattutto la localizzazione dell’incidente e la sua gravità. In attesa dei mezzi di soccorso, bisogna mettere in sicurezza la scena, segnalando il sinistro. Mai estrarre i feriti dalle auto con la forza. Altrettanto fondamentale è evitare che le persone coinvolte, prese dal panico, adottino comportamenti sconsigliati. L’assistenza è un obbligo morale, oltre che legale.

La redazione di Checkstar24